Trasferimento a Khujand

Mentre pensi alla vacanza imminente potresti cercare sul web per trovare alcune nuove idee su dove andare. Le prime pagine del tuo browser elencheranno le stesse località e destinazioni popolari ma noiose. È tempo di espandere i tuoi orizzonti e considerare il Tagikistan come uno dei luoghi divertenti non convenzionali da visitare. Per gli appassionati di storia: la Via della Seta ha attraversato queste terre, trasformando la regione, in particolare la città di Khudjand. Questa città combina il gusto del bazar del Medio Oriente con l'architettura sovietica. Puoi visitare meraviglie architettoniche medievali e monumenti più recenti che ti lasceranno ancora in stato di soggezione. Se ti piacciono le attività ricreative della fauna selvatica, visita il serbatoio di Kayrakkum fuori città, dove puoi nuotare, pescare e fare gite di birdwatching poiché l'area è ufficialmente elencata come importante area degli uccelli da BirdLife International.

Come arrivare a Khudjand? L'aeroporto internazionale di Khudjand dista 7 chilometri dalla città. Puoi prendere un taxi o una navetta per lasciare l'aeroporto. Per risparmiare energia e prenotare un trasferimento, l'autista ti verrà a prendere all'aeroporto e ti aiuterà con i bagagli.

Ecco alcuni consigli su cosa vedere a Khudjand: prima di tutto visitare la fortezza di Khujand. Questo luogo fu catturato, distrutto ed eretto più volte da molti conquistatori come Alessandro Magno o l'esercito di Gengis Khan. Il recente edificio dell'VIII-X secolo fu restaurato per funzionare come museo di fortificazione. Puoi vedere gli antichi manufatti qui vecchi quanto la fortezza stessa.

Prendi un taxi a Khujand per raggiungere il remoto Mausoleo dello sceicco Muslihiddin, questo monumento iconico medievale costituito dalla moschea del mausoleo e da un minareto.

L'era sovietica lasciò Khujand con un moderno palazzo del Panjshanbe Bozor. Il portale semi-sferico orientale sopra l'ingresso centrale è attiguo alle colonne e alle statue sovietiche di operai e contadini. È ancora un mercato funzionante in cui è possibile acquistare prelibatezze mediorientali. Haggling è obbligatorio, o verrai percepito come maleducato.

Per riposarti finalmente dalla città, assumi un autista per fare un giro fino al serbatoio di Kayrakkum. Questo lago artificiale si trova sul fiume Syr Darya ed è lungo 52 chilometri. Puoi andare in campeggio da queste parti o soggiornare in un BnB locale.

Un altro retaggio sovietico è l'Arbob Cultural Palace a 10 chilometri dalla città. È modellato a forma di un Grand Palace europeo, ma l'interno e le fontane rivelano la sua origine mediorientale.

La gente del posto è davvero cordiale e potrebbe facilmente invitarti a condividere un pasto ovunque tu vada. Il passato ricco si mescola con un regalo rilassato che rende questa città perfetta per un viaggio rilassante.