Percorsi turistici di Miami

Miami è la città più grande dello stato della Florida, situata sulla costa atlantica. Questo è il centro finanziario, economico e turistico del paese. I turisti vengono qui per fare surf e immersioni, prendere il sole sulle spiagge e rilassarsi nei club più alla moda degli Stati Uniti. Ogni turista troverà un'occupazione adatta a Miami.

Come arrivare là?

Per essere nel centro della città, utilizzare i seguenti modi:

  • Trasporto pubblico.

    Tutti i giorni dalle 07:00 alle 22:00 tra Miami e l'aeroporto ci sono autobus №7, №37, №57, №133 e №236.

  • Trasferimento.

    Prenota un trasferimento prima di viaggiare. Ciò farà risparmiare tempo e denaro. Saprai in anticipo il costo del viaggio. L'autista si incontrerà nell'area arrivi e aiuterà a trasportare i bagagli.

  • Taxi.

    All'aeroporto c'è un ampio parcheggio con auto gratuite. Ricorda che negli Stati Uniti è consuetudine lasciare ai conducenti una mancia del 10-15%.

Dove stare?

Molto spesso a Miami prenoti singoli appartamenti, ma puoi scegliere una stanza in un ostello o in un hotel. Ogni turista troverà un'opzione conveniente. Abbiamo compilato un elenco di luoghi che sono popolari tra i viaggiatori:

  • Sheraton Miami Airport Hotel and Executive Meeting Center (3900 Northwest 21st Street)

    L'hotel si trova a 15 minuti a piedi dalla vivace spiaggia e dal centro di Miami, dove ci sono molti caffè e negozi. Le camere sono luminose con grandi finestre. Gli ospiti possono usufruire di sale conferenze, andare a trattamenti spa, nuotare nella piscina all'aperto sul tetto.

  • Shorecrest Miami Bay Luxury Apartments (7951 Northeast Bayshore Court)

    Gli appartamenti si trovano a 9 chilometri dal Centro per l'arte contemporanea e 10 chilometri dalla complessa American Airlines Arena. C'è una piscina lunga fino a 75 metri sulla terrazza, una palestra e un'area spa. L'interno è laconico: pareti chiare, mobili in legno, un grande letto morbido. Al piano terra c'è un ampio soggiorno comune e una cucina con zona pranzo.

  • Pullman Miami Airport (5800 Blue Lagoon Drive)

    A 8 chilometri dall'hotel è stato costruito un centro di intrattenimento "Miami International". Le camere sono dominate da colori pastello. Molti tessuti diversi: tappezzerie per mobili, tende, tappeti, asciugamani, elementi decorativi. Mobili di colore scuro realizzati in bambù o pino. Dalle finestre di una splendida vista sulla famosa Laguna Blu. Gli ospiti possono usufruire del centro fitness, piscina e centro benessere. Al 1 ° piano, il ristorante "Da Riviera" è aperto, dove vengono preparati piatti mediterranei e francesi. Ogni giorno dalle 05:30 alle 22:30, è disponibile una navetta gratuita per l'aeroporto.

  • The 980 in Havana (980 Southwest 15th Avenue)

    L'ostello si trova a 2 chilometri dallo stadio Marlins Park e 1 chilometro da South Beach. Per gli ospiti c'è un'area lounge. Ci sono camere doppie e con otto letti con soggiorno e cucina comuni.

  • Miami a mano libera (2727 Indian Creek Drive)

    A 1,6 chilometri dall'hotel si trova la zona di South Beach con bar, ristoranti e discoteche aperti 24 ore su 24. In 3 minuti in auto si trova il centro congressi "Miami Beach". Le camere sono spaziose, doppie e per quattro, otto o sedici persone. L'interno è decorato in stile eclettico: molto verde e blu, mobili in legno, molte piante e decorazioni etniche alle pareti.

Dove andare?

Il primo giorno, vai in una delle tante spiagge di Miami sulle rive dell'Oceano Atlantico. Scegli uno di quelli più vicini a te. Il territorio è pulito, ci sono lettini e ombrelloni gratuiti. Le rive sono sabbiose, molto raramente pietrose e l'acqua è calda. Le spiagge più popolari sono:

  • Crandon Park Beach.

    Luogo preferito per coloro che riposano con la famiglia o bambini piccoli. Raramente ci sono onde forti e non ci sono cambiamenti improvvisi in profondità. A 5 minuti a piedi dalla spiaggia ci sono giostre per bambini, negozi di souvenir, tende con bevande e frutta.

  • Haulover Beach.

    È popolare tra i giovani. Ci sono campi da gioco per pallavolo e calcio, nonché attrezzature a noleggio per immersioni e surf.

  • Bill Baggs State Park.

    Questo è un posto per coloro che apprezzano il silenzio e la solitudine. Qui vengono spesso i pescatori o coloro che nuotano in canoa o kayak. Dopo un periodo di riposo, è possibile cenare nei ristoranti più vicini.

Dopo aver nuotato nell'oceano, noleggia un'auto e vai alla Freedom Tower del 1925, il simbolo di Miami. La cupola dell'edificio raggiunge i 78 metri ed è decorata con un faro decorativo. In precedenza, c'erano i redattori del giornale "Miami News", ora è Art Gallery e la Facoltà di Architettura e Design College Dade.

Il secondo giorno è dedicato all'architettura di Miami. Visita la casa Wiscaia a Coconut Grove. Si tratta di un grande edificio con giardini di forma insolita. La casa fu costruita a metà del XX secolo per l'imprenditore James Deering. In 70 camere è possibile ammirare mobili antichi dei secoli XVI-XVII.

Quindi fai un'escursione alla casa di Gianni Versace, il creatore dell'omonimo marchio di abbigliamento e Fashion House. Qui sono conservati affreschi, schizzi di uno stilista e una piscina di 16 metri di vero oro.

Da qui, prendere l'autobus №71-A per Coral Castle. L'edificio è un complesso di numerosi megaliti. Il loro totale ovest raggiunge oltre 30 tonnellate.

In 20 minuti a piedi c'è il Fairchild Tropical Garden, sul territorio del quale crescono palme, piante rampicanti, alberi in fiore e cespugli di cicale. I turisti possono vedere come lo staff del parco si prende cura delle piante e degli uccelli locali. Anche qui puoi fare un picnic con il permesso dell'amministrazione.

Il terzo giorno, visita il Design District. Questa è un'area in cui sono raccolti più di 20 negozi, showroom di stilisti locali e gallerie d'arte. Per le strade puoi vedere come i giovani modelli stanno aspettando il loro turno per il prossimo casting. A 10 minuti da qui, in direzione della 36th Street, si trova la zona di "Little Havana". Nel XX secolo arrivarono qui immigranti cubani che aprirono un caffè con cucina nazionale. C'è una cannuccia decorativa sui tetti delle case e gli edifici stessi sono dipinti con colori vivaci. Ad esempio, verde, blu o giallo.

Assicurati di acquistare un biglietto per Jungle Island, un parco di divertimenti per tutta la famiglia, dove puoi guardare animali selvatici o partecipare allo spettacolo. Il Miami Sea Aquarium è aperto anche ai visitatori, dove è possibile assistere a uno spettacolo con orche e delfini. Prendi l'autobus №1-C per arrivare al fiume Oleta. Questo è il parco più grande dello stato, dove c'è un parco acquatico, noleggio e piste per biciclette, un lago artificiale con barche e capanne che imitano la vita degli aborigeni.

Dove pranzare?

Nei migliori caffè e ristoranti di Miami preparano piatti della cucina mondiale. Puoi fare un viaggio gastronomico intorno al mondo senza lasciare la costa. L'elenco contiene i luoghi che consigliamo di visitare:

  • Ristorante Zuma (270 Biscayne Blvd Way)

    Qui vengono serviti autentici piatti giapponesi. Tieni presente che il ristorante non parla inglese, anche se lo capiscono. L'interno è classico, nello stile della Terra del Sol Levante. Prova le bistecche di salmone, il mais grigliato, la carne di manzo marmorizzata, i tartufi e la tartare di squalo di fiume.

  • Joe's Stone Crab Restaurant (11 Washington Ave)

    Luogo preferito di Frank Sinatra e Mohammed Ali. Gli artigli di granchio di pietra con una salsa speciale sono il piatto principale servito qui. Per lui vieni qui visitatori. Questo è il primo posto dove andare per i turisti. Prova ad aggiungere polpa di granchio e cavolo croccante alla polpa di granchio. I locali dicono che questa è una specialità a Miami.

  • Restaurant Bagatelle Miami (220 21st St, Miami Beach)

    A Miami puoi trovare tutto: anche Parigi in miniatura. Così i designer di questo ristorante hanno ricreato l'atmosfera leggera e amante della libertà della Francia in America. Pareti chiare, lampadari di cristallo, candele ovunque e mobili imbottiti, rivestiti in pelle scamosciata color sabbia. Consigliamo di ordinare zuppa di cipolle, ratatouille, pancetta, gratin di patate o casseruola di ciliegie.

  • Ristorante Carpaccio (9700 Collins Ave)

    Questo è un piccolo angolo italiano in America, che serve la migliore pasta e pizza in città. L'interno è progettato in colori rilassanti, sui tavoli è una tovaglia bianca, ai lati è sedie forgiate. Consigliamo di ordinare frutti di mare, risotti con finferli e dessert - tiramisù al caffè.

  • Ristorante Juvia (1111 Lincoln Rd)

    Uno dei luoghi più popolari di Miami, situato sul tetto di un grattacielo di vetro. Architetti e designer di Venezia sono stati appositamente invitati a crearlo. Non sorprende che l'atmosfera nel ristorante sia italiana. Le finestre panoramiche si affacciano sulla Blue Lagoon Bay, sull'intera città e sui suoi dintorni. Giardino verticale, che sostituisce una delle pareti è la decorazione e il biglietto da visita del ristorante. La cucina qui è in stile fusion: gli chef combinano abilmente i piatti di Francia, Perù, Italia e Giappone. Consigliamo di ordinare il branzino con fettine di mandorla in salsa di aglio e arancia o gamberoni con cozze marinate nel succo di limone.

Miami incontra ospitalmente i suoi viaggiatori. Questa è una località popolare dove la stagione non finisce mai. Qui, il sole splende 365 giorni all'anno e l'oceano è sempre caldo. I turisti vengono catturati e non lasciano andare il ritmo dinamico di un'America completamente diversa, divertente e ballante.